previous arrowprevious arrow
next arrownext arrow
Slider

La Società Italiana di Glottologia celebra il suo cinquantenario a Pisa nei giorni 21-23 ottobre 2021 con un convegno dedicato a
Il cambiamento linguistico fra natura e cultura.

Le dinamiche del cambiamento linguistico costituiscono un tema di riflessione costante nella storia della SIG. La prospettiva adottata in questa sede fa perno sull’interazione che le proprietà strutturali delle lingue instaurano da un lato con i condizionamenti storico-sociali e dall’altro con le facoltà cognitive e neuro-biologiche dei parlanti.

Se il linguaggio è «per metà istinto e per metà arte», non può che esprimere la fitta trama dei legami esistenti tra i fattori naturali, biologicamente determinati, ed i fattori culturali, acquisiti e trasmessi di generazione in generazione. La consapevolezza dell’importanza della storia e della cultura sull’evoluzione linguistica è retaggio consolidato da tempo negli studi glottologici, mentre i risultati della recente ricerca condotta in ambito neurolinguistico rappresentano per più di un rispetto una sfida per il linguista di stampo tradizionale.

Il nostro convegno vorrebbe pertanto favorire la comunicazione fra teorie e metodi differenti, nel rispetto della storia della società come pure nell’attenzione all’attuale ricerca scientifica a carattere interdisciplinare.

In occasione del cinquantenario, il convegno prevede una sessione speciale nel corso della quale i Presidenti che si sono succeduti alla guida della Società ne illustreranno le attività svolte, i risultati conseguiti e le prospettive future.